“PERCHè Sanremo è Sanremo???”

 
Poichè c’è una sezione del mio blog che tratta di Musica, sarebbe insensato non aggiornarla un pò.
E perchè non cogliere al balzo l’occasione che mi si presenta davanti agli occhi, parlandovi del gettonatissimo Sanremo?
Avevo già dedicato un intervento sull’argomento, ma poichè ora siamo nel bel mezzo dello svolgimento della manifestazione, mi sembra più che opportuno ribadire certi concetti.
(Per i curiosi che volessero sapere cosa dicevo qualche mese fa, questo è il link: "Sanremo 2008").
 
Non starò a ripetere quello che già dissi a suo tempo. Preferisco commentare rifacendomi a ciò che ho visto in tv durante la prima serata.
Attenzione, tenetevi forte: mi sono impegnato tantissimo, ce l’ho messa tutta, non chiedetemi come ho fatto a resistere così tanto davanti allo schermo,
ma son riuscito a guardarlo per la bellezza di 22 minuti e 37 secondi. (un record personale!).
 
Cosa non mi è piaciuto?
Forse farei prima a dire cosa mi è piaciuto: Gianni Morandi all’apertura della serata e la canzone di Fabrizio Moro.
Pippo Baudo in primis, Chiambretti, valletta, scenografia, scenette comiche (che hanno quasi dell’orrido), altre canzoni, cantanti del secolo scorso e chi più ne ha più ne metta,
sonoi aspetti di un Sanremo da cancellare completamente, poichè a parer mio sono e saranno sempre la rovina di questa manifestazione musicale.
 
Non voglio andarci giù pesante, per non rischiare di intaccare i sentimenti di altre persone; non avrebbe senso continuare a scrivere quando ormai è palese il mio giudizio sul festival.
Una cosa degna di nota: ringraziamo gli italiani che quest’anno hanno capito che è meglio cambiare canale (neanche 8 milioni di ascolti).
Bisogna rinnovarsi per fare un picco di ascolti, bisogna cercare il moderno e non l’antico.
 
Concludo semplicemente con una domanda. Il tormentone Sanremese afferma: NotaPerchè Sanremo è SanremoNota
Io preferisco domandarmi: Perchè Sanremo è Sanremo? O meglio: Perchè c’è Sanremo?
 
E i vostri pareri al riguardo, quali sono?
 
Se volete andare a Sanremo, vi do un consiglio: andateci o per la città o per il casinò (v.foto)
 
Ciao

Annunci

12 thoughts on ““PERCHè Sanremo è Sanremo???”

  1. Come ho scritto a Fabio: se mandassero delle repliche dei Festival di 20 anni fa, non se ne accorgerebbe nessuno!!!
    E sono sicura che le canzoni farebbero anche + successo!!!
    E poi…che fine ha fatto Baccini? Che qualche mese fa, dopo essersi visto scartare dai partecipanti di quest’anno, ha polemizzato (ma allora che ci era andato a fare?) e volva creare il controfestival?
    Che pena!!!
     
  2. Si hai detto delle cose interessanti.
    Bhè che dire, vuo dire che il mio blog ti da la giusta ispirazione =p
    Su Pippo Baudo consentiti pure di degenerare.
    Sulla Bertè, devo ancora ascoltare il pezzo. Oggi pomeriggio mi informo al riguardo. Comunque quella è proprio pazza.
     
    PS= guarda che puoi copiare e incollare il commento nel tuo blog! E’ una cosa tua! Anzi fallo…te lo impongo!! 😉
     
  3. Però, il mio commento qui sotto è sprecato per essere solo un commento qui nel tuo blog….avrei potuto metterlo come intervento nel mio!… pazienza… :p
  4. Perchè c’è Sanremo?!?
    perchè l’Italia è un Paese di poeti, santi, navigatori e…amanti della canzonetta, della musica leggera, degli stornelli nazional popolari…
    Sanremo è un po’ come la pizza, gli spaghetti, la mafia (purtroppo!)…uno di quei luoghi comuni che identificano l’Italia nel mondo…
    C’è e credo ci sarà sempre.
    L’italiano, anche chi non segue il festival, si sente confortato dalla sua puntuale presenza.
    Una delle poche certezze in una nazione in cui tutto traballa, dalla ridicola scena politica al prezzo del petrolio in irrefrenabile ascesa…
    Pippo Baudo è il vero Papa Laico del III millennio.
    Mi fermo qui per non degenerare.
    Non ho seguito il festival. Ma, pur non avendo sentito le canzoni in gara, voglio sostenere Loredana Bertè, adorabile nella sua tenera follia e sublime nell’essere riuscita a portare in scena un brano identico ad un altro di 20 anni fa.
    Unica.
    E verrà pure premiata. 🙂
     
    Saluti
  5. ehi…. san remo e san remo ma io no lo guardo dall’unica volta che a presentarlo c’era il mio mito: bonolis!   
    l’unica canzone del festival che ho sentito per caso è quella di grignani…orecchiabile ma simile a trenta delle sue canzoni… bhe del resto lo capisco  quando un motivo ti piace tanto tendi a ricreare sempre quello,,,, o qualcosa di simile.. ma tornando al festival : penso che oramai sia solo un palco dove le case discografiche pubblicizzano uno dei loro cantanti.. non si sente più quell’atmosfera del san remo di una volta…………..      ps: voglio andare al casinò!!
  6. Io non ho guardato Sanremo… però sono stata costretta a vedere l’inizio x cena 😦 povera la mia mamma… x lei è dura non vedere almeno quello: e cmq la viosione di questo spettacolo la mette in un stato ottimo x prendere sonno 🙂
    Dicevo… ho visto qualche scena di Morandi (PIETOSO…)… il grande Modugno si sarà rivoltato nella tomba poooraccio!!! Poi un ingresso di Pippi Baudi che ricordava molto gli agenti di Matrix… un Baudo uscito da una pedana alla Mazinger… e x fortuna un Chiambretti geniale… l’unica cosa positiva di tutto il festival!!!… Ad un certo punto HO SENTITO i nomi dei 10 big in gara… ero pronta ad alzarmi e cambiar TV quando al suono "Max G" mi son detta ‘magari riesco a vederlo!?‘… MACCHE’… è uscito Meneguzziiiiiiiiiiiiiiiii… quindi x non vomitare e non distruggere la TV sono andata via 😉
     
    ps la mia mamma… alle 22:30 circa era già BELLA che dormiva: eggià il festival non cambierà maiiiiiiiiiiiii… sempre gli stessi effetti collaterali!!!  
  7. Non guardo televisione e anche stavolta non ho fatto eccezioni.
    A mio parere non è rappresentativo della musica italiana e mi dà fastidio addirittura sentire alla radio le canzoni presentate. Si riconoscono subito tra le altre, tutto d’un tratto spuntano canzoni impegnate che due settimane dopo passano nel dimenticatoio.
    Penso che certe cose vadano al di là dei gusti personali: per me Sanremo merita il pollice basso…

  8. Non ho visto manco un minuto di Sanremo.. perciò non ho elementi per commentare, nè in positivo nè in negativo..
    Come ogni anno, ascolterò le canzoni quando già saranno diventati dei tormentoni, imparandole per strada da gruppetti di ragazzine innamorate.. ;p
    Bella la foto del casinò di Sanremo, io ci ho fatto un giro ma non è ambiente per me, soprattutto per certi elementi che danno l’aria di viverci.. lo preferisco da fuori, così come ce lo mostri tu, elegante e splendente, con quell’atmosfera da film e il viavai di taxi e auto di lusso davanti all’ingresso..
    Io preferisco starmene in disparte.. dal casinò e dall’Ariston.. ;p
  9. Ti dò ragione al 100%.Io  la prima serata l’ho vista a stralci e quei poki ke ho visto meglio non commentarli.
    La seconda non ho nemmeno iniziata a vederla…..ma non penso mi sia persa grankè. Forse un tempo "Sanremo era Sanremo",
    ma adesso mi sembra "Il ritorno dei morti viventi"….con tutti quei cantanti ormai tramontati ma che a tutti i costi vogliono imporci di ascoltare.
    Bè questo è il mio giudizio,e non credo cambierà….Un abbraccio!
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...