“Le vittime della moda”

Inizio questo intervento raccontandovi un piccolo aneddoto di quando mi pavoneggiavo con le mie lucenti piume fuori dai locali, alla ricerca di una pavonessa (= termine cognato per l’occasione. Si dovrebbe dire pavone femmina, però mi piaceva pavonessa).
Insieme a me altri pavoni.
Uno di questi pavoni, allargando la sua folta coda esclama:
"Hai visto quella mora che carina?".
(Volevo scrivere gallina, ma poi ho optato per mora).
Mi giro alla ricerca di questa pavonessa e: vedo quattro ragazze, tutte uguali tra di loro. Andando per esclusione solamente una non poteva essere quella individuata dal mio amico pavone: semplicemente perchè era bionda.
Ne rimanevano tre. Tutte more.
Mi rigiro verso di lui scuotendo le ali e dico: "Scusa quale delle tre?"
"Quella con le ballerine nere".
Giro il capo a 180° e: tutte e tre hanno le ballerine.
Torno da lui: "Scusa ma sei scemo o cosa? Tutte e tre hanno le ballerine!"
"Ah si, hai ragione. Quella con la frangia".
Altra torsione di 180° e: finalmente potevo fare una seconda esclusione, dato che delle tre una aveva il ciuffo dei capelli tirato indietro sulla testa.
Torno dal mio amico Pavone:
"Ehi…ok, ci siamo quasi. Delle due rimaste con la frangia, qual è quella da te guardata?"
"Quella con la maglietta di Hello Kitty" (maledettissimo Hello Kitty, potesse morire domani.)
Ancor prima che la mia torsione potesse raggiungere i 180°, la zampa del mio amico pavone mi ferma e mi rigira la testa verso di lui dicendomi:
"Scusami, non ti sto prendendo in giro…ma entrambe hanno la maglietta di Hello Kitty".
Probabilmente, esausto di parlare, lo vedo lanciarsi docile in volo verso una delle due more pavonesse, e con becco possente esclamare:
"E’ lei quella che stavo guardando".

Lo so, vi piacerebbe sapere come questa storia andò a finire. E’ finita bene, per quello. Ma non è questo il punto.

Una semplice storiella la mia, ma che rende bene l’idea di come oggi la moda, oltre che cambiare, ci ha cambiati.
In che senso? Nel senso che ormai siamo tutti omologati, come le ragazze del racconto. Tutte uguali. Ma attenzione, lo stesso discorso vale anche per i ragazzi, ovviamente.
Siamo tutti stessi. Tutti uguali. Ognuno potrebbe specchiarsi nell’altro.
Io personalmente sono giunto all’analisi di 3 tipi di soggetti:

1- LA VITTIMA IMMUNE: colui che della moda se ne frega,ma sarà sempre vittima dei commenti e giudizi di quelli che a loro volta sono vittime stesse della moda, i quali si credono modelli superiori.

2- LA VITTIMA CONSCIA: colui che, senza alucn tipo di motivazione particolare è vittima della moda. Ma non può farne a meno.
Gli piace restare al passo con lei, e portarla con sè sempre, come se fosse il suo ragazzo o la sua ragazza. Senza la moda non può vivere, ma proprio per questo sarà sempre e dovutamente alle sue dipendenze, incapace di crearsi un proprio modo di concepire la moda. C’è chi vive questa situazione in maniera forte, chi la vive in maniera semi-forte, e chi la vive debolmente.

3- LA VITTIMA INCONSCIA (lo stadio peggiore): colui che è vittima della moda, ma che non riesce a dare a se stesso una giustificazione di questo. Si guarda attorno, e vede negli altri un modello da seguire, altri che a loro volta si sono ispirati ad altri modelli e così via. Questo tipo di vittima è persino capace di indossare determinati "oggetti della moda" senza sapere come si chiamino.
Se mai dovesse capitare di chiedergli "Perchè hai acquistato una tal cosa?", egli ti risponderà: "Ce l’aveva un mio amico/a, e me lo son preso anche io", anche se la cosa non conserva alcun senso logico.

Schemino Riassuntivo:

1- MODA—> VITTIMA IMMUNE
2- MODA—> VITTIMA CONSCIA (Forte, Semi-Forte, Debole)
3- MODA—> VITTIMA INCONSCIA

Ammettiamolo, siamo tutti vittime della moda, che siano vestiti, macchine, cellulari o quant’altro.
Io lo ammetto, sono una delle vittime.
Mi inserisco allo stadio di VITTIMA CONSCIA (Semi-Forte).

E voi, che tipo di vittime siete della moda?

 

BUON FINE SETTIMANA A TUTTI!!

Annunci

32 thoughts on ““Le vittime della moda”

  1. Io sono d’accordissimo con Cì… Anche io sono a scoppio ritardato, e se qualche volta capita di seguire la moda e solo perchè questa coincide con i proprio gusti…
    Anche perchè diciamocelo: quando vedi un vestito su una marea di persone tutti i giorni, ogni giorno, prima o poi DEVE iniziare a piacere anche a te per suggestione…
    Comunque complimenti per la storiella… Ogni volta che vengo a trovarti e leggo il tuo blog mi sballico dalle risate…
    Un ultima cosa…. Ma si può arrivare a 20-25 anni e mettersi Hello kitty?!?!?!?!?!? Ehi, lasciatela alle bimbe di dieci, non fregategli i vestiti!!!
  2. Dopo aver letto questa “maledettissimo Hello Kitty,
    potesse morire domani.” …SEI UFFICIALMENTE ENTRATO A FAR PARTE DEI MIEI AMICI
    BLOGGER SUPER PREFERITISSIMI…LA
    MIA STIMA E’ ALL’ APICE!!!

    Dopodiché ..beh … la moda è tutta una grandissima cazzata ,
    un modo subdolo per svuotarci le tasche e riempirci la testa di idiozie ! Ma
    esiste … e poiché “saper stare al mondo” è fondamentale per vivere serenamente
    la nostra vita , allora un pochino tocca adeguarsi .

    Credo che l’unico modo GIUSTO per essere modaioli sia
    quello di spulciare tra le migliaia di proposte che ci cadono addosso ogni
    giorno e interpretarle secondo il NOSTRO modo di essere … secondo la NOSTRA creatività …ma
    soprattutto secondo il NOSTRO gusto !

    Io non sono decisamente una “fashion victim” …no …direi
    proprio di no … metto quello che mi piace , che sia alla moda o no non fa
    differenza , metto solo le cose che mi stanno bene e che mi fanno stare bene ,
    quelle che mi permettono di essere me stessa .
    E non sopporto chi indossa “cose alla moda “ ad ogni costo
    … un esempio ? Le ragazzine con i jeans a vita bassa (perché sono di moda) e il
    doppio rotolo di ciccia fuori dal jeans … dubito che si piacciano , dubito che
    si sentano a proprio agio … ma i jeans a vita bassa e strettissimi sono di moda
    …vorrai mica comprarli di una taglia in più o con la vita un po’ più alta
    noooooooooooooooo?

    Ps: mentre leggevo la storiella dl tuo amico davanti al
    locale …ho immaginato la scena (facevo selezione all’ingresso davanti ai locali
    qualche anno fa ….hai presente quante posso averne viste????)…sto ridendo da
    mezz’ora come una matta !!!!
    Buon weekend

  3. VITTIMA IMMUNE CON SPRAZZI DI VITTIMISMO RITARDATARIO
    mi spiego
    mai stata al passo con la moda, me ne frego proprio, indosso quello che mi piace.
    ho problemi solo quando la moda è così forte che per evitare di andare in giro scalza devi per forza comprarti o la scarpa da strega con la punta o la scarpa da ginnastica con il tacco da lolita (al che prendi il meno peggio, ossia la punta).
    per il resto chi se ne frega, quindi IMMUNE
    il vittimismo ritardatario fa capolino quando 5 anni dopo il boom di una cosa mi sveglio e scopro che mi piace e la compro (ammesso che esista ancora).
    Esempio: gli anfibi andavano alle medie, me li sono comprati che facevo le superiori 🙂
     
    a volte i miei gusti coincidono con alcune mode, ma lì non ne ho colpa eheh
     
     
     
  4. Come al solito arrivo in ritardo per rispondere anch’io alla tua domanda, ma ormai eccomi qui….io credo di essere una vittima conscia, ma molto forte, nel senso che se una cosa è all’ultimo grido ma nn la posso vedere, stai pur tranquillo che nn me la vedrai mai indosso….e poi ogni tanto è anche bello distinguersi…
    Credo che le vittime più forti di questo sistema siano i più giovani…..sei mai stato all’uscita di una scuola? non li distingui l’uno dall’altro…..
    buona domenica
    -lara-
     
  5. bè… seguo la moda ma con criticità nel senso che valuto se un capo può o meno adattarsi a me e alla vita che faccio.  La moda lancia degli spunti, sta a noi adatterla alla nostra vita.
  6. io sono e sarò sempre fiera di essere nella prima categoria… me ne frego altamente della moda, io mi metto quello che mi sta bene, in relazione al buon gusto e alla decenza ihihihih… per l’incolumità fisica e la vista prima di me stessa e poi degli altri, preferisco astenermi dal mettere dei determinati indumenti alla moda. Quando compro qualcosa non sto a pensare se quell’indumento andava l’anno scorso o quest’anno… se mi sta bene lo prendo sennò niente. Questo è il mio metro di giudizio. Ciao!!!! 
  7. Mi fa piacere leggere tutti i vostri commenti e pareri…
    Ognuno dimostra il proprio modo di essere, e devo dire che bene o male, in quello che diterivedo un pò l’impressione che mi sono fatto di voi 😉
  8. …. alla mia veneranda età non sto più tanto attenta alla moda veramente non sono mai stata, anche se mi piace vestire bene, Ciò che mi fa venire tanta tristezza è vedere spesso che alcuni ragazzi sopratutto adolescenti se li togli gli abiti firmati non resta più niente, sembra che la loro personalità, la loro forza dipenda dagli abiti, accessore, zaini di marca.  Ti abbraccio dani e ti auguro un buon fine settimana.
  9. perchè non mi riconosco in nessuna delle 3?!
    ora dirai, eccola quà… quella che vuole fare la superiore!!! e invece no, ora ti spiego!
    il mio cellulare non so neanche come si chiami… non è più in commercio comunque, non ha fotocamera e cose simili….
    mi vesto secondo il mio gusto personale e economico…. Hello kitty la detesto anche io…. mi vesto in modo semplice comunque, e la moda? non so neanche che colore va quest’anno, ho vestiti di quando andavo alle medie che ancora mi vanno bene e che continuo a mettere (quindi fatti un idea!)
    per le scarpe è un trauma perchè ogni volta fatico a trovare qualcosa che non dico mi soddisfi ma almeno non mi facciano schifo…
    come si compartano le persone con me? …. sinceramente, molto bene… qualcuno mi giudica strana, non per il vestire ma per le mie idee e le mie scelte…. per il resto essendo una persona che comunque ha un proprio gusto personale non vengo criticata, anche perchè gli amici miei hanno un cervello!
    un bacione
    p.s. certo che quelle tre ragazze hanno proprio una gran fantasia ahahahah
     
  10. hi hi hi !!!bella la tua storiella! be, mi piacerebbe un sacco essere vittima della moda!!!!! mail punto è uno solo…non tengo dinero o-o-o non tengo  dinero o o o o !!!!!te la ricordi la canzoncina???!!!! ciao dany!buon fine settimana!
     
  11. ahahah! pavonessa non direi proprio! visto che loro mettono in mostra tutto il "piumaggio" per farsi notare, per come sono riservata io non mi piacerebbe essere così al centro dell’attenzione.
    una persona andrebbe notata per quello che ha dentro no? l’esterno è solo un’apparenza (anche se cmq va curata, ma x una semplice questione di aver cura di se stessi, non per il gusto di farsi vedere)…
    mamma che saggezza 😀 !!!!
    ciaooooooooooooooooo 
  12. x niente vittima……..vesto cm mi pare…abbinando tra loro ank colori inabbinabili……e mi sento puntuale criticare da mia cugina diciassettenne che nn esce nemmeno sulla porta si casa se nn va tutta sistemata a puntino……..

  13. bello il post!!! io nn credo di essere vittima proprio…il fatto è che la moda riempie tutti i negozi quindi quando vai afare shopping trovi più o meno le stesse cose ovunque…l’importante è nn esserne schiavi…io vivo sola e guadagno ancora poco quindi mi arrangio tra cinesi, mercatini e negozi a basso costo, aiutata lo ammetto, da un piccolo gusto personale e dalla mia fisicità (l’ipocrisia nn la sopporto). però nn sono fissata con firme (nemmeno le conosco) e con le cose che hanno gli altri…cerco di comperare ciò che mi piace e he mi posso permettere!!!!
  14. Io probabilmente appartengo alla seconda categoria ma allo stato debole….
    La tua introduzione credo che l’abbiano vissuta tutti, chi da spettatore come nel tuo caso, chi da protagonista; in quest’ultimo caso non ci sarebbe da vantarsi tanto: cosa ti rimane di originale se poi sei uguale non a un altro, ma alla maggioranza degli altri?
    Poi ovviamente, c’è modo e modo di confrontarsi e vivere la moda, secondo me le tre categorie che individui tu non sono le uniche o comunque ognuna ha al suo interno tante sfaccettature.
    In ogni caso mi hai fatto ripensare a un episodio che mi era capitato qualche anno fa in vacanza: un mio amico a un certo punto dice "Oh, finalmente 4 ragazzini ognuno con il suo stile….", io mi giro…..U-G-U-A-L-I!!!!!!!!!!!!!!!………e scoppiammo a ridere…….. 
     
    PS: Ma il test letterario dov’è?
  15. io non credo di essere vittima sai? perchè compro solo quello che mi piace e soprattutto non è mai di marca..non che alcune cose di marca non mi piacciono..ma io risparmio sempre..
    e soprattutto non compro mai cose che hanno tutte quante..
     
  16. …Proprio ieri sera guardavo le foto di mia cugina, che ha 15 anni. C’erano moltissime sue amiche, in foto di gruppo, di scuola, etc. Inquietante come tu non riesca a distinguere una dall’altra!!! Sò tutte ugualiii! Stesso taglio di capelli, stessa CONFORMAZIONE FISICA! Ormai escono fuori con lo stampino!!! Stessa faccia a c… quando si rivolgono ad altre persone. Ma qui si aprirebbe un ginepraio e andrei fuori tema… Cmq hai ragione da vendere! Ci sono certe persone che venerano un paio di scarpe + di un’immagine santa. Ogni tanto, rarissimamente, ci sono passata anch’io. Ma ti dico che il mio guardaroba, oltre a qualche maglia di Custo e un paio di jeans di Miss Sixty, ha solo pezzi di pochissimo valore, comprati dai cinesi (il cinese straccia tutti! Mi dispiace x l’economia italiana, ma è così).

  17. io nn sono vittima della moda, ne ricevo una minima influenza ma la ricevo….. nel senso ke mi vesto senza pensare troppo a ciò ke è di moda e ciò ke nn lo è, ma curo lo stesso i particolari… più ke vestirmi alla moda mi piace vestirmi bene, ke sia alla moda o no….
    nn sai, ad esempio, quanto mi brucia ke nn si portino più i pantaloni larghi, io li amavo e ne ho ancora qualcuno nel guardaroba, ma non li metto più spesso….
    x il resto mi piace vestire abbinata, tipo cintura e borse colorate, poi mi piacciono i colori, quindi maglie colorate.. ma non sto a pensare se una cosa va di moda o no… quindi nn saprei definirmi, so solo ke non ne sono vittima ma non ne sono completamente fuori, si sa ke anke l’occhio vuole la sua parte. un bacio dani
  18. Vittima fina a qualche biennio fa. Ora ne sono uscito e sto decisamente meglio. Metto quello che mi piace non tenendo conto della moda di oggi.
    In giro vedo ragazzi che mettono quei pantaloni con le caviglie strette…. MAMMA CHE RIBBREZZO. Dovrebbero camminare con la scritta "Censored" sulle caviglie, e "Vergogna" sulla faccia.
     No no. Niente moda degli ultimi tempi. Sono un tipo abbastanza egocentrico e se mi vesto come i comuni mortali non mi si distingue. Ho bisogno di originalità e se va di moda il rosso io vesto di verde. Anche perchè poi ce chi mi imita, e queste sono soddisfazioni.
    Poi riesco a trovare sempre cose originali tipo le Convers: sono vecchie quanto mia nonna, ma sono intramontabili. 
  19. sai che non so che tipo di vittima sono io?? 🙂
    un pò vittima lo sono,perchè io ad esempio adoro hello kitty e invece mi fan ridere tutte quelle con la vuitton vera o falsa che sia xkè ti fà sentire "di classe superiore" quello mi fà sorridere molto, la maggior parte mi sembrano persone molto molto vuote con molto da colmare.
    Probabilmente anche io ho un vuoto da colmare dentro con tutti gli acqusiti che faccio,tu dani lo sai bene, ma confrontando i tanti acquisti miei e quelli che vedo su altri blog vedo che io compro con mio gusto bene o male invece le mille altre tipe comprano ciò ke và in voga nel momento.. lo è x la vuitton,ora lo è x le mouse in gomma di marc jacobs, per i sandali stile gladiatore che impazzano su mille blog, ecc..
    io invece compro quasi sempre cose che posso usare x anni,mentre le vittime della moda comprano cose che vanno in quel momento e non si sognerebbero mai di usarle l’anno dopo xkè sono già out, questo mi fà innoridire.. io ho capi di abbigliamento che uso da 5 anni se non di +!!nn molti ok ma ogni cosa che compro la uso sicuramente due o più anni, x questo cerco di prendere capi non troppo legati alla moda del momento vogli ocose che posso indossare sempre.
    + che vittima della moda mi definirei vittima dell’ estetica 🙂
    adoro essere sempre a posto, vestita bene, truccata pettinata con i vestiti ben abbinati tra di loro.. questo si lo ammetto 😉
    Fra
     
  20. Io sono da sempre "rivoluzionaria e controcorrente" così nelle idee come nella moda, detesto omologarmi alla massa, non comprerei mai qualcosa che è stravisto….compro e di conseguenza mi "abbiglio" con cose che rispondono ai seguenti requisiti: mi deve piacere, deve starmi bene e deve essere di qualità….tutto il resto è NOIA! 
  21. E’ una tragedia ormai! Sì sì! La cosa che pù mi spaventa è che ormai anche i  bambini hanno la fissa della moda! Già nella culla vestono tutine super firmate (più stupidi i genitori che non si rendono conto che i bimbi crescono velocemente e il mese successivo già non entreranno nella "suddetta tutina"!)… Le teenager poi sono davvero tutte uguali. Verso i 20 ci si differenzia un pò, nei limiti ovviamente!
    Personalmente non credo di essere succube della moda. Certo, se una cosa mi piace la indosso senza problemi. Ma se una cosa proprio non m va giù o non mi sta bene, non la compro a tutti i costi solo perchè la impone la moda!
  22. @ DANI
    Dovevo pur fare qualcosa perché tu…. mi amassi meno!
    😉
     
    @ LA MOROSA DI DANI
    Eh si scherza!!!
    ;-)))))
  23. @ Lunaspenta: ecco perchè ti piace LadyOscar!!! stessa personalità 😀

    @ Titti: anche tu con quella borsa?? No no, sei omologata!! ;p

     
    @ Jacopo: che simpatica realtà c’è nel tuo paese? Ma ti sarai comunque accorto di come girano le cose qui a Verona, dato che ci sei stato: una massa di fighettini!!! 🙂
     
    @ Anto: mi piace molto quello che hai detto, e condivido il tuo pensiero. Ad ogni modo io non trovo negatività nella moda, dico solo che bisogna comunque riuscire a mantenere uan prorpia individualità, come hai detto anche tu 🙂
     
    @ Miry: "moracciona"? Ma non sarai mica la pavonessa… =)
  24. buongiorno dani! beh non saprei proprio in come classificarmi…anche se già il fatto di "classificare" non mi piace tanto :S…
    direi che compro solo quello che piace a me, indipendentemente dal fatto che sia "alla moda" o meno…
    e già il fatto che odio Hello Kitty e le ballerine credo sia una grande fortuna x me!!
    un bacio e buona giornata!!
    PS: spero che il fatto che tu abbia detto che sono "una moracciona" non sia in senso negativo a qst punto!ihihihi!:D
  25. X quanto mi riguarda, credo di nn appartenere a nessuna delle categorie succitate..
    Vedi.. io penso sia stupida l’omologazione di massa xkè nn lascia spazio all’INDIVIDUALITA’..
    Detesto l’idea di essere un numero, un ingranaggio qualunque di una macchina e, x questo, NN ESSERE RICONOSCIBILE ED IDENTIFICABILE!!
    Vero è anke k nn si può prescindere da determinati canoni… aborro l’idea di essere un’ asceta sui generis k rifiuta la società…
    Il principio a cui mi uniformo è il GUSTO, il BELLO…
    (ad esempio: se sei bassa e un po’ tarchiatella, però adesso vanno di moda le ballerine rasoterra, k senso ha comprarle e indossarle, quando in realtà mettono in evidenza i tuoi difetti??)
    Mi piace vestirmi bene e mettere in evidenza i miei punti forti… x questo compro tutto ciò k mi sta bene ed esalta la mia femminilità..
    Poco importa se nn sia griffato o all’ultima moda..
    Il mio stile???
    DI CLASSE …
    e cn questo voglio dire k lo si può essere sia cn un vestito di alta moda k cn una tuta ..
    Lo stile lo si ha dentro, nn c’è bisogno di rincorrere falsi miti cm ossessioni delle quali nn si riesce a fare a meno!!!
    Kiss,
    Anto.
  26. Si, anch’io vittima consapevole, ma non troppo omologato… se una cosa mi piace me la continuo a mettere anche se di moda ormai nn va piu..  Forse noi che siamo piu "grandicelli" riusciamo a muoversi meglio, ma tra i ragazzini è veramente impossibile. Mettici la logica del gruppo o quello che volete ma sono davvero tutti identici..
    La cosa che poi mi fa davvero ridere è quanto il fashion victimism possa cambiare da città a città.. X dire da me va un sacco il genere "mod", abbigliamento da swinging london allora vedrete decine e decine di ragazzine vestite da vecchie e decine e decine di ragazzini vestiti in fred perry e clark…
    X farla breve a novembre sono stato x un convegno 3 giorni in un’altra città (a verona tra l’altro 🙂 … ) e sono arrivato bello bello con il mio jeans a gamba stretta, il cappottino corto, cardigan e cravattina nera stretta… UN PESCE FUOR D’ACQUA!!! LA mezzaluna che dice titti x me è un attrezzo da cucina.. figuriamoci.. 🙂
    Quindi modaioli si, ma è tutto relativo!!
     
  27. lavoro per una rivista di moda (tra le altre cose) e sempre più credo che l’espressione "fashion victim" non sia così positiva come dicono…. tenerci alla moda va bene..è normale ormai, ma mai e dico mai a costo di andare contro se stessi…
    mi inserisco nella vittima conscia…ma a periodi..ci sn giorni in cui mi va di essere come mi vogliono..altri in cui non me nefrega veramente nulla ed esco come mi pare…hihihihihi
  28. PREMESSA:
    L’omologazione di questa nostra generazione nel vestirsi non è altro che un tentativo di rimanere aggrappatti alla nostra fanciullezza: si va sempre in giro con un "gioco in scatola" alla mano…. "INDOVINA CHI? Giochi MB"
    😉
     
    CONSIDERAZIONE:
    Il termine pavonessa è meraviglioso….
    Anche se io mi sento molto più "femmina di pavone" ritenendo di non pavoneggiare ma di vivere in un mondo in cui l’uomo della mia specie si pavoneggia ASSAI!!! Ma poi si ferma lì….
    Per cui complimentoni al tuo amico che è andato da lei dicendole "è lei quella che guardavo". Io uno che mi fa così….gliela do seduta stante!!!
    😉
     
    RISPOSTA AL QUESITO:
    Se una cosa mi piace e mi serve….che sia di moda o meno me ne frego.
    Però è anche vero che….se una cosa è di moda ce l’hai più sotto glio occhi…e a forza di vederla….ti piace!!!
    La settimana scorsa, ad esempio, mi sono comprata la mezzaluna della Borbonese…. l’anno scorso andava un bel po’, ce l’avevano tutte le fighette fanesi, ma a me non serviva. Ora non so se vada più di moda (costa sempre uno sproposito per cui credo che ci vada ancora) ma mi serviva una bella borsa capiente….
  29. azzzz mi sono scordata la cosa + importante da dire hahahahah ke sciokkina …..
     
    riassumendo tutto l’ambaradam………
     io sono immune da questo mondo ^^ ……
    wowowowowow meno malo hihihihihihih
    arrikissssss
     
     
    lunaspenta
  30. ma ……nn ci crederai ma io nn mi ammazzo x nulla il cell e ne ho uno ke va alla grande nokia3310 hahahahah
    vestiti e li compio sempre neri così nn passano di moda hahahahahaha
    scarpe al massimo una scarpa da ginnastica così la adatto dappertutto hahahahaha
    nn mi trucco mai hahahahahahaha
    sono semplice hahahahaha
    ma dicono ke la mia femminilità e kmq buona e ke va bene …. io sono del parere ke la moda me la faccio io ki mi guarda bene …
    ki nn mi vuole guardare ke si metta ji okkiali con lenti scure preferibilmente hahahahaha
     
    un bacio e un abbraccio
     
    lunaspenta  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...