“Qualcuno volò sul nido del cuculo”

Di solito non parlo mai di film che guardo a casa, ma mi riservo di farlo solo con quelli che vado a vedere al cinema.
Ma farò uno strappo alla regola con il film visto ieri sera .
Probabilmente molti lo avranno già visto poichè datato 1975. Io lo conoscevo solo per sentito dire.
Voglio consigliarlo a tutti, perchè è un capolavoro.
Citando da : pregiudicato, trasferito in clinica psichiatrica, smaschera il carattere repressivo e carcerario dell’istituzione. La rivolta dura poco, ma lascia qualche segno. E’ un film efficacemente e astutamente polemico sul potere che emargina i diversi e sul fondo razzistico della psichiatria.
In poche parole, sulla scena, vengono chiaramente dimostrati gli inutili metodi di cura inflitti ai malati mentali, con scene che inevitabilmente inducono ad una forte riflessione.
Tutta la storia è organizzata in maniera grandiosa dal regista Milos Forman, e interpretata in modo straordinario da Jack Nicholson, Louise Fletcher, Brad Dourif, Danny DeVito, Christopher Lloyd, il pellerossa e altri tutti degni di nota.
Premiato con 5 Oscar (film, regia, Nicholson e Fletcher, sceneggiatura di Bo Goldman e Laurence Hauben) – come non succedeva da (1934).
Ascoltate il mio consiglio e non lascetevi ingannare dalla data del film, che nonostante i suoi 34 anni mantiene comunque una buona integrità.
Buon visione a chi lo guarderà!

Annunci

10 thoughts on ““Qualcuno volò sul nido del cuculo”

  1. Argh! Mi manca! Farò in modo di procurarmelo 😉
    Ieri sera ho visto "The millionaire", inspiegabilmente uscito a Bologna in sole 3 sale cinematografiche. L’unica spiegazione possibile che ci siamo dati è che il regista – Danny Boyle, quello di Trainspotting e di Sunshine, per intenderci – solitamente gira film indipendenti e che quindi le major non hano investito in questa pellicola. Imperdonabile errore, perchè è uno dei migliori film che abbia mai visto dal 2000. Te lo consiglio vivamente!

    E buon anno, eh! 🙂

  2. L’ho visto anche io Into The Wild, ed è veramente particolare e triste via via che ci si avvicina alla fine.
    Bravo Sean Pen, il regista 😉

  3. Anche io lo conosco solo di nome, eppure nonostante mi piaccia molto Jach Nicholson non l’ho mai visto. L’altra sera invece ho visto (credo) un film completamente diverso: Into the wild….mi è piaciuto molto….vabbeh non c’entrava nulla, però volevo dare il mio contributo 🙂

  4. ANCHE IO LO AVEVO GIA’ VISTO QUALCHE ANNO FA DATO CHE MI AVEVANO PARLATO MOLTO BENE DI QUESTO FILM E DEVO DIRE CHE RICORDO CHE MI ERA PIACIUTO TANTO.
    ANCHE IO SONO DEL PARERE CHE APPARTE L’ETA’ DI UN FILM SE E’ BELLO VIENE SEMPRE RICORDATO NELLA MENTE DELLE PERSONE.
    A ME UN FILM CHE MI HA DAVVERO TOCCATO IL CUORE E’ STATO OLTRE A FORREST GUMP ANCHE LA VITA E’ BELLA,OGNI VOLTA CHE LO RIVEDO PIANGO!!!
    TROPPO BELLO!!!
    CIAO CARO E BUON ANNO
    DIVERTITO????
    SARA

  5. Concordo con tutti sulla "non età" dei film. Putroppo però la gente spesso ragiona in base alla modernità e al cosiddetto "passo con i tempi".
    Allora vi consiglio tutti i film di Truffaut!!! 😀

  6. gran film!
    interpreti straordinari!
    non parla semplicemente di malattia mentale, e dei metodi di cura… se così vogliamo chiamarli, direi più contenzione.
    è attuale perchè in se vive la società, il disprezzo per la fantasia e la creatività, la sua voglia di controllo su tutto e tutti privando della libertà…
    l’ho visto 3 volte… la prima avrò avuto 11 anni… la seconda a 16 … e poco dopo a scuola ce lo fecero rivedere (il mio indirizzo di studi prevedeva la psicologia, la sociologia, e la pedagogia)
    … l’età di un film? è come dire che non si dovrebbe più vedere ad esempio "il sorpasso" … 😉
    il cinema, il grande cinema non ha tempo…
    Bacio

  7. Hai ragione… io l’ho visto ma qualche anno fà, dovrei rivederlo…
    L’avevo visto xkè a scuola avevamo trattato quel romanzo e poi anche il titolo mi aveva incuriosita.
    E cmq credo che l’età non significhi nulla, anzi… ci sono dei film che, anche se datati, non andranno mai in pensione e che "dicono" molto di più di alcuni filmetti di oggi.
    Un buon weekend caro Dani 🙂

  8. Beh, lo conosco bene questo film
    E’ datato? Non vuol dire nulla, anzi……certi film datati sono migliori di quelli attuali. No????
    Ciao, buona giornata
    Susanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...