La tigre e la neve – Roberto Benigni e la poesia

Mi son sempre chiesto che effetto potesse riportare sugli studenti, il fatto di avere un professore un pò trasgressivo nei propri insegnamenti. Trasgressivo in che senso? Un professore capace di uscire dagli schemi tradizionali delle lezioni.

In questo piccolo video che vi riporto, tratto dal film di , c’è proprio la risposta a ciò che mi chiedo. Un insegnante un pò pazzo, ma quel tanto che basta per trasmettere messaggi in modo semplice e immediato.

E così durante una lezione, tiene un discorso “alla Benigni”, e saltano fuori considerazioni che, condivisibili o meno, hanno però un senso davvero forte e interessante.

Poi non v’affrettate, non scrivete subito poesie d’amore, che sono le più difficili, aspettate almeno almeno un’ottantina d’anni.

La poesia non è fuori, è dentro… Cos’è la poesia, non chiedermelo più, guardati nello specchio, la poesia sei tu…

Per trasmettere la felicità, bisogna essere FELICI e per trasmettere il dolore, bisogna essere FELICI. Siate FELICI!

Altre notevoli considerazioni le potete ascoltare nel video.

Annunci

2 thoughts on “La tigre e la neve – Roberto Benigni e la poesia

  1. Bravo Danilo, vedo che condividiamo un’altro grande amore (devo confesare che questo nel mio caso supera di gran lunga quello del web marketing turistico!).

    Sicuramente non c’è niente di meglio che imparare le cose da chi prova e sa trasmettere una vera e profonda passione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...